Monte dei Paschi condannata a riammettere in servizio circa 250 lavoratori


Monte dei Paschi condannata a riammettere in servizio circa 250 lavoratori interessati alla cessione di ramo di azienda del 1.1.2014 che ha coinvolto 1066 dipendenti.

Con sentenza ampiamente motivata (97 pagg.), depositata in data 14.4.2015, il Giudice del Lavoro di Siena, Dott. Cammarosano, ha accolto il ricorso di oltre 250 dipendenti che hanno contestato la legittimità della cessione del loro contratto di lavoro alla Newco Fruendo.
L’operazione era avvenuta successivamente ad un accordo sindacale separato non sottoscritto dalla Fisac Cgil.
Tra i lavoratori che hanno promosso la causa, 79 – provenienti dai diversi Poli di Padova, Siena, Mantova, Milano, Lecce – erano assistiti, su incarico del Coordinamento Fisac Monte dei Paschi, dagli avv. Piccinini, Buttazzo, Ferretti, Pittarello del nostro studio legale.

Pubblichiamo il testo integrale del Tribunale di Siena:

MPS_sentenza_20150414190624